Lettera da uno studente sulla sua esperienza in Irlanda

Scritto da Enrico Zoppi
471
Nicolò all'aeroporto di Cork

Salve Enrico,

Prima di tutto vorrei iniziare ringraziando lei e la sua agenzia per questa fantastica avventura che sto vivendo in questo mese in Irlanda. Mi ricordo ancora quando, circa tre mesi fa, tra i banchi di scuola, mi è stata proposta questa opportunità e di come non ci ho pensato due volte prima di decidere di coglierla al volo.

Ho percepito fin da subito che questo tipo di esperienza era esattamente quello di cui avevo bisogno, perché sapevo che si stava per chiudere un capitolo importantissimo della mia vita e avevo bisogno di una svolta, in cui dimostrare la mia persona. Quindi ho percepito questa occasione come la perfetta conclusione del mio percorso scolastico, ma allo stesso tempo come le prime righe di una nuova pagina della mia vita. 

Non nascondo che la consapevolezza di una nuova avventura, ha portato anche alcune inquietudini. Come quella di stare per un mese lontano dagli affetti, in un nuovo paese con una lingua e cultura diverse dalla mia. Devo dire però, che giorno per giorno, le paure hanno lasciato spazio alla curiosità e alla voglia di mettersi il gioco. 

Fin dal primo giorno infatti sono rimasto affascinato dai luoghi e dalle persone di questo fantastico Paese. 

Nicolò a Tremore Beach, Waterford

Inoltre nelle ultime due settimane ho avuto l’opportunità di lavorare in una scuola di lingue, nella quale mi sono trovato benissimo fin da subito. Qui ho incontrato un team fantastico con il quale si è creata una bellissima realtà lavorativa e non solo. Si tratta infatti di un gruppo di persone giovani ma allo stesso tempo responsabili, con diverse nazionalità ma uniti dalla voglia di vivere un esperienza che sicuramente resterà viva nelle nostri menti. 

Infine mi piacerebbe sottolineare l’aspetto dello scambio culturale di questa esperienza. Nella nostra scuola ho avuto la fortuna di incontrare ragazzi di diverse nazionalità, partendo dagli stessi Irlandesi, passando a spagnoli, cinesi, brasiliani e addirittura dalla Republica Dominicana. Personalmente considero l’incontro con queste persone un arricchimento enorme per il mio bagaglio personale e culturale. Perché sono proprio questo incontri che permettono la scoperta e l’avvicinamento con nuove storie, modi di vivere e culture affascinanti. 

In conclusione consiglierei questa esperienza a chiunque, perché tutte le paure non saranno paragonabili ai benefici che giungeranno da essa. 

Cordiali saluti

Nicolò

Vorremmo ringraziare Alex e Gareth della Love 2 Learn Language School a Waterford per il loro sostegno alla nostra Borsa di Studio Felice Veneziani e per aver sponsorizzato il soggiorno di Nicolò a Waterford.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =

  • Company Values

  • Internships Abroad

  • EazyCity Accommodation

  • How to Prepare for an interview

  • Language School in Waterford

  • Articoli Correlati

    crosschevron-down